fbpx
030.097.58.52 / 339.36.67.507 info@vimarte.it
20.30 - 01.00 Ch 139 DTT / 839 SKY
CHI SIAMO

CHI SIAMO

VIMARTE® presenta, vende, ama l’arte. Abbiamo una esperienza pluridecennale e tanta passione. Siamo presenti in televisione, nel web, nei social e abbiamo uno stupendo spazio espositivo nel cuore della città di Brescia.

CHI SIAMO NOI

VIMARTE® è una nuova realtà nella vendita di opere d’arte, che nasce dalla lunga esperienza in questo campo dei suoi soci fondatori, per tutti pluridecennale. Attraverso la televisione, ma anche e soprattutto tramite i nuovi media (web, streaming, social) VIMARTE offre ai suoi clienti, sia acquirenti che fornitori, un servizio trasparente e professionale.

CHI SONO I NOSTRI CLIENTI

Ci rivolgiamo a privati, collezionisti, artisti, gallerie che vorranno collaborare con noi affidandoci le loro opere, richiedendo perizie e stime, pubblicizzando la propria attività e, ovviamente, acquistando presso di noi in totale sicurezza e a condizioni uniche.

IL TEAM

foto Marco Vinetti

MARCO VINETTI

Nasce in provincia di Brescia nel 1975 in una famiglia generazionalmente votata all’arte: dal padre Ugo (pittore figurativo operante nel dopoguerra), al nonno Giovanni (stimato decoratore a cavallo tra XIX e XX secolo) sino al prozio Achille (documentato in Francia vicino agli Impressionisti). Frequenta il Liceo Artistico, l’estensione pre-universitaria dell’anno integrativo, ed infine l’Accademia di Belle Arti di Brera in Milano, dove terminerà il proprio percorso di studi con una tesi dal titolo “50 anni d’Arte Sacra in Italia – la rappresentazione religiosa dal dopoguerra ai nostri giorni”, con la votazione di 110 e lode. Tra i suoi docenti spiccano i nomi di Aricò, Del Guercio, Sanesi, Ballo, Molino, La Pietra, Cheli. Nel 1995 siede nel CdA dell’Unione Cattolica Artisti Italiani (UCAI), Sezione di Brescia, di cui sarà Presidente per il biennio 2000\2002. Sempre dal 2000 intraprende una lunga collaborazione con la più grande realtà italiana attiva nelle vendite di opere d’arte attraverso il mezzo televisivo, Telemarket spa. Questa esperienza lo porterà in video come presentatore dal 2008. Saranno oltre 1800 le dirette curate riguardanti i comparti d’Arte Moderna e Contemporanea, Dipinti Antichi, Dipinti del XIX secolo e Fotografia Contemporanea. Ha nel tempo collaborato con altre realtà operanti nel settore delle televendite d’arte. Ha curato rassegne e presentato numerosi artisti in ambito nazionale ed internazionale. Ha scritto recensioni e monografie d’arte, talvolta in collaborazione con altri stimati storici dell’Arte italiani. È inoltre perito esperto iscritto all’albo della Camera di Commercio di Brescia. La sua profonda passione per l’arte è seconda solo all’amore per la sua famiglia.

RENATO MARCHIONI

Nasce a Brescia nel 1961, dopo gli studi e varie esperienze lavorative comincia a muoversi nel campo dell’arte prima attraverso il mondo delle aste, collaborando con la casa d’aste Michelangelo, e successivamente in quello delle televendite. Dal 1982 entra a far parte del gruppo Telemarket S.p.A. svolgendo varie mansioni come agente di consegna, responsabile della distribuzione, del punto vendita e dell’ufficio clienti. Dal 1994 al 1997 è stato Direttore Generale della Telemarket2 S.r.l., rete televisiva con copertura di tutto il sud Italia. Rientrato alla sede centrale di Brescia ricopre le mansioni di Responsabile dell’ufficio clienti, dei show rooms e successivamente come direttore di trasmissione fino al 2012. In seguito opera come responsabile del dipartimento di Arte Moderna e Contemporanea per altre importanti realtà del settore, maturando una grossa esperienza frutto delle numerose conoscenze e contatti con galleristi, mercanti, archivi ed operatori del settore in tutta Italia. Padre di tre figli, unisce alla passione per l’arte quella per le attività sportive e ricreative. Ama leggere e camminare, ma anche il buon cibo e il buon vino. Ritiene che la ricerca dell’equilibro sia lo scopo finale della propria esistenza.

foto Renato Marchioni
foto Marcello Martinelli

MARCELLO MARTINELLI

Nasce a Brescia nel 1973 e parallelamente agli studi tecnici, sviluppa sin da giovane una forte passione per l’arte. Una passione che lo porterà a collaborare dal 1994 con la più grande realtà di televendite d’arte italiana, Telemarket spa. Per oltre 23 anni ricoprirà ruoli di responsabilità e diverrà presto Direttore di trasmissione lavorando al fianco della stragrande maggioranza dei presentatori televisivi d’arte transitati da quella realtà. Vanta migliaia di dirette televisive, alla ricerca costante di ottimizzarne la riuscita, fungendo da tramite tra le varie figure impegnate in una televendita. Collabora con critici d’arte, galleristi, editori ed artisti, spesso occupandosi della selezione di nuove proposte. Sposa il concetto picassiano secondo cui “L’arte spazza via dall’anima la polvere depositata dalla vita” e si ritiene davvero fortunato di poter lavorare in questo ambito.

DANIELA GARIONI

“L’arte è in grado di aggiungere delle esperienze alla nostra quotidianità, a migliorare le nostre attitudini, ad essere aperti, disponibili alle relazioni, abili nella condivisione della bellezza”. La passione nel campo della storia dell’Arte è stata acquisita presso Sotheby’s Art Institute durante i tre anni di permanenza a Londra, dove ha conseguito il Master Art Degree in “Works of Art”. Rientrata a Brescia, ha gestito, come libero professionista, un negozio d’antiquariato, specializzato in argenti antichi. Successivamente, ha lavorato per un’importante società che si occupava della vendita di opere d’arte in TV, come responsabile del settore antiquariato e dei dipinti antichi. Ha coordinato anche il reparto di restauro. E’iscritta come Perito ed Esperto alla Camera di Commercio e al Tribunale di Brescia nella categoria Antiquariato e dipinti Antichi. Esegue perizie e consulenze per privati ed Enti Assicurativi.

foto Daniela Garioni
foto Michele Bruno

MICHELE BRUNO

Pugliese di origine, si laurea nel 2004 presso l’Università di Lecce in Conservazione dei Beni Culturali, con una tesi dal titolo “Pordenone e Savoldo: due veneti in Puglia nel primo Cinquecento” (relatore il prof. Marco Tanzi) e la votazione di 110 e lode. Nel 2005 si trasferisce in Lombardia, lavorando prima presso Finarte Casa d’Aste, quindi per alcune importanti realtà televisive attive nel settore della vendita delle opere d’arte, come responsabile del dipartimento dei Dipinti del XIX secolo. Nel frattempo diventa perito ed esperto presso la Camera di Commercio di Bergamo e il Tribunale di Bergamo per la categoria Dipinti del XIX secolo. Da sempre appassionato di arte, è stato per oltre dieci anni anche giornalista pubblicista.

VIVIANA FILIPPINI

Viviana Filippini nasce ad Orzinuovi, in provincia di Brescia, nel 1981. E’ giornalista pubblicista e collabora dal 2007 con il quotidiano «Giornale di Brescia» come corrispondente esterno. Si è laureata in Dams (Cinema e audiovisivi) alla Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Brescia con una tesi sul Bildungsroman (Romanzo di formazione). Scrive di libri su blog letterari e culturali (Liberi di scrivere, Sul romanzo). Dal 2015 ha un blog dedicato all’arte (Art in Pills e Storiuncole) sul portale Cultora.it. Dal 2016 collabora con il Centro Linguistico Culturale con i corsi di Scrittura creativa. Tra le sue pubblicazioni Onte, il camaleonte, Viviana Filippini, illustrazioni Daisy Romero, Arpeggio Libero (Lodi 2017), A passo sospeso. The Floating Piers Christo & Jeanne Claude, Temperino Rosso, (Brescia 2016). Brescia segreta. Luoghi, storie e personaggi della città, Historica, (Cesena 2015), e ha curato le antologie di Racconti bresciani (Vol I, II, III, IV, V) per Historica edizioni, (Cesena 2015) e la storia per ragazzi Furio e la Beata Paola Gambara Costa, illustrata da Barbara Mancini, ebm edizioni, Manerbio 2015. Ha lavorato come speaker radiofonica, organizza e presenta eventi a carattere letterario artistico.

foto Viviana Filippini